Profile and History

Stacks Image 8
Stacks Image 10

UNIQUE ARTISANAL FURNISHINGS


Presentazione

Meccani design è una Ditta che progetta e realizza oggetti d'arredamento di alto artigianato con l'esperienza maturata in tre generazioni. Tutti i prodotti vengono pensati e costruiti in Italia, in Toscana, presso il proprio laboratorio di Cascina ( Pisa ) ed esprimono un forte legame con il territorio sia nel processo produttivo altamente innovativo e tecnologico, sia nel design che rispettando la tradizione del mobile toscano coniuga il gusto e lo stile contemporaneo tipici del made in italy. Mobili moderni con gusto classico, resistenti, senza tempo in cui un materiale naturale, il legno, incontra la fantasia e l'abilità artigianale per valorizzare l'ambiente in cui viviamo. Innovazione e classicita', con i migliori materiali e tecnologie per assicurare un'alta qualita' da tramandare oltre le mode . Il grande senso di rispetto per la natura e l'assoluta ricerca di simbiosi con essa, consente di progettare e costruire in modo sostenibile, con il minor impatto ambientale, riducendo gli sprechi energetici , utilizzando al meglio materiali naturali , rinnovabili e biocompatibili. Un mondo verde fin dalla scelta di materiali atossici e legname ricavato da foreste tutelate. Mobili realizzati in legno massiccio , perche' il legno è bello, caldo, profumato; è una risorsa rinnovabile, robusta, solida e viva .

Introduction

Meccani design is a company that designs and produces furniture items of superior craftsmanship with three generations of experience. All products are designed and manufactured in Italy, Tuscany, in its laboratory located in Cascina (Pisa). They have a strong tie with the territory as for the highly innovative and technological production process and the design while maintaining the Tuscan furniture tradition. It also combines the taste and contemporary style typical of Made in Italy. The modern furniture has a classic, durable, timeless taste where a natural material, wood, meets fantasy and experienced hands to beautify the environment in which we live. Classicism and innovation, with the best materials and techniques to ensure a high-quality which goes beyond fashion. A great respect for nature and the sheer quest for integration, allows us to design and build in a sustainable way, with the least environmental impact, reducing energy waste, using natural, renewable and biocompatible materials at their best. A green world, with the choice of non-toxic materials coming from certified forests. Furniture made of wood, because wood is beautiful, warm, fragrant, renewable, robust, solid and it is also an alive resource.


“ La nostra storia è la tradizione di una famiglia che ha sempre progettato e lavorato il legno con passione ed originalità”

Progettazione oltre le mode, creatività, design...........

La bellezza dell’Artigianato, gli inizi ...... anni’ 50


“L'Artigianato , rientrando nella sfera del fare, del creare, del produrre, è alla base di ogni nostra attivita' manuale e materiale; molto spesso il prodotto di questa attivita' sconfina nel campo della cultura, del godimento spirituale, della percezione artistica; i manufatti che ne derivano uniscono alle finalita' pratiche e d'uso, finalita' estetiche , i cui elementi formali ed ornamentali assolvono anche a funzioni rituali e simboliche , di rappresentanza , di distinzione. La manualita' e' sostenuta dall'idea e dalla tecnologia ; attraverso il succedersi di esperienze di generazioni di artigiani , si colgono forme , colori , significati , valori che sembrano non conoscere confini di spazio , di tempo , di mode , di costumi ed abitudini .
Le origini dell'attivita' artigianale si confondono con quelle dell'uomo , risalgono alle prime esperienze fatte con le materie offerte dalla natura ; i primi manufatti semplici richiamano immediatamente l'ambiente naturale e quindi le materie prime che questo offre ; esaltano il valore della materia la cui scelta e' inscindibile dal procedimento creativo ; rivelano le abitudini del gruppo sociale che li ha prodotti e mostrano una chiara ed esclusiva destinazione all'uso per il quale sono stati realizzati .
Con il tempo , tradizioni ed usi , hanno ispirato forme , linee , strutture particolari ; alla primaria esigenza di funzionalita' segue l'impulso estetico , il desiderio di renderlo piu' bello , piu' piacevole da usare .
Un procedimento che esprime , oltre all'intelligenza pratica , anche creativita' e fantasia ; l'oggetto nato per l'uso , diviene anche oggetto decorativo e portatore di significati....l'idea attraverso l'abilita' artigianale si trasforma in bene durevole .
Accanto alle continue trasformazioni tecnologiche con le implicazioni economiche e sociali , l'uniformazione dei linguaggi espressivi e dei modi di vivere , la serialita' e ripetitivita' delle produzioni , il prodotto artigianale , unico , consente di uscire dall'anonimato della produzione di serie , non come copia ma eventualmente come opera simile o multiplo , esprime una sintesi di progettualita' e creativita' di chi lo produce ma anche del committente che partecipa attivamente alla nascita del manufatto che in questo modo esprime la sua creativita' ed il suo modo d'essere .”

Le attivita' manifatturiere connesse alla produzione di mobili ed oggetti di arredamento , nacquero a Cascina intorno alla meta' dell'800 in un territorio con vocazione agricola , spinte dalla creazione della ferrovia che collegava Firenze con Pisa e che ne favori' notevolmente lo sviluppo .
Molte fabbriche si svilupparono proprio accanto alla stazione ferroviaria e successivamente l'intero territorio si lego' alla produzione di mobili che divenne elemento trainante dell'economia locale . Era gia' sorta una scuola d'arte , la Societa' operaia , tutto il paese ruotava attorno alla lavorazione del legno ; oltre alle falegnamerie , si svilupparono attivita' ad esse connesse , dai tappezzieri alle vetrerie , ai decoratori , verniciatori , ferramenta , aziende che producevano macchinari per la lavorazione del legno , mostre permanenti del mobilio dove gli artigiani locali esponevano i loro prodotti .
Negli anni '50 si contavano a Cascina numerose aziende di mobili , alcune delle quali riuscirono ad avere un mercato nazionale ed estero .

In questo contesto , negli anni 50 , due fratelli , Marino e Giuseppe Meccani crearono la loro falegnameria , Mobilificio Meccani Marino che a partire dagli anni 60 conoscendo un forte sviluppo , si doto' di un proprio ufficio di progettazione grazie all'estro artistico del figlio Ferdinando . Negli anni 70 , la ditta progettava e produceva arredi di ogni genere realizzando prodotti di alto artigianato e design .
Alcuni mobili della Meccani Arredamenti disegnati oltre quarant'anni fa , sono ancora attuali .
Dagli anni 80 , la ditta , oltre a progettare nel proprio ufficio tecnico , dara' vita ad una serie di collaborazioni con professionisti come Paolo Portoghesi , Ettore Sottsass , Ugo La Pietra , Adolfo Natalini , Michael Graves , Masao Noguchi ecc ampliando ulteriormente la propria offerta dove oltre alla progettazione e realizzazione di arredi su misura saranno proposte delle collezioni per negozi qualificati in Italia e all'estero .
Nel 2002 , con la terza generazione , i figli Pietro e Mascia creano Meccani Laboratorio di Architettura ed Arredamenti dando vita ad uno studio di progettazione , dove , oltre alla tradizionale progettazione e realizzazione di interni , si affianca la progettazione architettonica .
A partire dal 2014 con Meccani Design si propone anche una collezione di mobili per bagno .

In our gallery, "Future Antique Gallery" , located in the historic center of Cascina and directed by
Georigica Marin Meccani, there are works of design and art of the twentieth century and contemporary, rare and unique pieces. In the carpentry , with the guide of Pietro Meccani, contemporary furnishing handcraft products are made; our design Studio , Meccani Studio, managed Mascia Meccani, always offers new contemporary design solutions.

Complete our activity, the Meccani Art Magazine and our archive Meccani Archive, established in the 90s, which collects numerous documents, projects, etc.


Alcuni modelli storici della Meccani Arredamenti
Some historical models of the company


In the 60s, the company designed and produced already designer furniture




Stacks Image 17
Stacks Image 15

Pubblicità anni 60, camera Vela

Stacks Image 28
Stacks Image 30
Stacks Image 32
Primi anni 70, Mobile mod. Erasmo e Madia
Stacks Image 39
Stacks Image 41

Anni 70, Camera mod. Babbo

Stacks Image 48

Metà anni 70, Fiera di Roma

Stacks Image 50

Fiera del Levante Bari

Stacks Image 73
Stacks Image 71

Primi anni 80, Mobile Micene e Mobile Corinto


Alcune collaborazioni degli anni 80 e 90

Stacks Image 79

Mobile mod. Liana di Ettore Sottsass

Stacks Image 81
Stacks Image 83

Mobile mod. Naomi di Ettore Sottsass

Stacks Image 96

Pubblicità Casa vogue metà anni 80, credenze Convesso, Prospettico e Auguraculum di Paolo Portoghesi

Stacks Image 98

Salone del Mobile di Milano anni 80

Stacks Image 113
Stacks Image 115
Fiera Abitare il Tempo Verona 1990, Tavolo Il Circolo della tavola di Adolfo Natalini
Stacks Image 126
Stacks Image 124
Stacks Image 236
Stacks Image 238
Stacks Image 242

Anni 90, Collezione Arcadia di Michael Graves

Stacks Image 151
Stacks Image 253
Cover catalog Tajan " Design & Architecture " 21 - 11 - 2007

Liana bookcase by Ettore Sottsass - Meccani Arredamenti

The Design works of the Meccani Arredamenti company are proposed today by the most important Auction Houses in the World.

The works can be found for sale by Dorotheum, Phillips, Cambi, Wannenes etc.. at international Design Auction.

SOME MOMENTS OF PRODUCTION, CRAFTSMANSHIP AND DESIGN

Stacks Image 157
Stacks Image 161
Spiral staircase in wengè
Stacks Image 165
Stacks Image 176
Stacks Image 178
Stacks Image 182
Maple conference room
Stacks Image 186
Warehouse packaging and shipping
Stacks Image 195
Workshop
Stacks Image 197
Carpentry
Stacks Image 258













Pietro Meccani, owner Meccani Design
Stacks Image 208
Mascia Meccani, owner and director of Meccani Studio

"La bellezza salverà il mondo" Dostoevskij
"Se qualcosa ci salverà , sarà la bellezza" Sottsass

Stacks Image 210
Georgica Marin Meccani, owner and director of Future Antique Gallery
Stacks Image 223
Future Antique Gallery
Stacks Image 227
Future Antique Gallery
Stacks Image 247